Calendario eventi

Prossimi eventi


Marzo

Medici dal Gaslini in Africa per curare i bambini

Quattro onlus lavorano in Rwanda, Etiopia, Repubblica Democratica del Congo e Kenya, se ne parlerà in un incontro pubblico il 12 dicembre

Medici dal Gaslini in Africa per curare i bambini A Genova ci sono quattro organizzazioni che portano in Africa medici del Gaslini a curare bambini in condizioni di poverta estreme. Questa esperienza sarà al centro dell'incontro su povertà e malattia nell'Africa del ventunesimo secolo. E' in programma martedì 12 dicembre, al Cisef Gaslini di Villa Quartara, a Genova, dal titolo "Bambini d'Africa".

L'incontro, divulgativo benefico, in memoria del dottor Giorgio Lucigrai, medico radiologo del Gaslini, presidente dell'Associazione Komera Rwanda, recentemente scomparso, sarà l'occasione per fare il punto sull'esperienza 'sul campo' in Rwanda, Etiopia, Repubblica Democratica del Congo e Kenya di quattro organizzazioni di volontariato vicine all'Istituto Giannina Gaslini. Coordinano l'incontro alcuni dei medici del Gaslini che più a lungo hanno prestato e continuano a prestare la loro grande esperienza professionale per andare a curare in Africa, spesso in condizioni estreme, tanti bambini che non avrebbero nessuna eranza di guarigione senza l'impegno e la dedizione del volontariato: Silvio Boero, Piero Buffa, Silvia Fontanazza, Enrico Mantero e Pier Luigi Scarsi. L'incontro, introdotto dal presidente dell'Istituto Gaslini, Pietro Pongiglione è un'occasione per far conoscere le peculiarità di quattro Onlus impegnate in Africa con le quali operano professionisti sanitari dell'Istituto Gaslini e non, creare sinergie tra le Onlus e tra l'Istituto Gaslini e le Onlus. Si parlerà di Africa, di malattie infantili, ci saranno interventi di chi lavora sul campo come volontario, foto e testimonianze e - si legge in una nota - ci sarà un momento per ricordare il dottor Giorgio Lucigrai, una persona speciale, un medico che ha lasciato al Gaslini e nell'Associazione Komera Rwanda - di cui era presidente - un'impronta indelebile.

Dona con Paypal