Progetto Artigianato e scuola di taglio e cucito

Si sta cercando di promuovere un’attività di produzione artigianale a Gatare, utilizzando esclusivamente materiali reperibili sul posto.

Questo tipo di lavoro è stato proposto alle donne del posto, molte, infatti, sanno lavorare molto bene la paglia e sono in grado di realizzare stuoie, cestini di varie misure, sottopiatti, cornici, portaritratti ecc.

Una produzione di questi oggetti, anche se quantitativamente limitata, potrebbe dare occupazione ad un discreto numero di donne. Questa attività verrebbe ad affiancarsi all’atelier di cucito della missione, dove da tempo numerose donne e ragazze imparano a cucire e ricamare. I volontari che vanno in missione spesso propongono  la creazione di nuovi oggettii che possano trovare collocazione in Italia con la possibilità così di nuovi spazi di lavoro adeguatamente retribuito.

Attualmente le donne di Gatare producono delle bellissime bamboline in stoffa, dei sottopiatti e delle tovagliette con foglie intrecciate e dei portatorte con stoffe colorate locali, borse.

Nell' aprile 2017 ha preso il via un progetto di scuola di taglio e cucito Il progetto prevede, da parte nostra, l’assunzione di una sarta professionista con compiti di insegnamento della professione a 10 allievi appartenenti alla comunità di Gatare. L’insegnamento delle tecniche di base della sartoria è previsto per la durata di 1 anno scolastico La figura del sarto è carente sul territorio. Sporadici artigiani si dedicano a tale forma di servizio con attrezzature rudimentali. Non è difficile vedere, nei nuclei abitativi più grandi e centrali, artigiani che, sull’uscio di casa e con vecchie macchine per cucire a pedale, effettuano piccole riparazioni per gli abitanti. Manca una figura di riferimento, responsabile dell’insegnamento del mestiere e necessaria per una efficace formazione di nuovi artigiani preparati. 

Al termine del corso di studio si intende raggiungere l’autonomia organizzativa e professionale dell’allievo che potrà svolgere quindi con sicurezza ed affidabilità il mestiere di sarto sul territorio. Obiettivo sociale è quello del miglioramento del benessere di tutta la comunità di Gatare garantendo un più efficiente servizio sartoriale ed un incremento dell’occupazione in un settore già presente sul territorio. Naturalmente,vista la potenziale clientela che comprende tutti gli abitanti della zona, si ritiene che questo progetto sia autosostenibile al termine del primo anno di finanziamento

Dona con Paypal