All'inizio dell'anno uno dei nostri soci sostenendo l' iniziativa di un gruppo di universitari genovesi per i bambini di Gaza, aveva chiesto la collaborazione di Komera per l'acquisto di un ecografo per la neonatologia dell'ospedale di Gaza Naser-Taheer area sud della striscia di Gaza dove si hanno 1000/1100 nascite al mese e dove c’è un tecnico ecografista che utilizzava un ecografo portatile per quattro ospedali La spesa era stata approvata dal Consiglio Direttivo e le pratiche per l’acquisto e la spedizione sono state espletate dall’”Organizzazione umanitaria Maniverso"

Ora finalmente dopo 8 mesi, lunghe pratiche e attese alla frontiera fra Israele e la striscia di Gaza, l'ecografo è stato recapitato alla Neonatologia dell'Ospedale Taheer Kan Yunes di Gaza. Come vedete dalle foto, l'ecografo è entrato subito in funzione !

In allegato una lettera di ringraziamento del ministro della salute palestinese a tutti coloro che hanno contribuito all'acquisto dell'ecografo

Nel corso del 2017 siamo riusciti a riparare le condutture e a ripristinare le fontanelle dell'acquedotto KAVUMU-NGANZO che portava l'acqua ai villaggi disseminati tra le colline e che per diversi anni era rimasto utilizzato solo in parte.

Inoltre grazie ad un accordo firmato tra noi, le suore del Divino Zelo, l'amministrazione del settore e la compagnia del the, che usufruisce dell'acquedotto per la fabbrica del the, si è stabilito che quest'ultima dovrà mantenere l'acquedotto in ordine garantendone il perfetto funzionamento e dovrà pagare la corrente necessaria alla pompa che porta l'acqua alle cisterne, mentre la popolazione dovrà contribuire con contributo in denaro

Si è felicemente conclusa la  raccolta fondi per acquistare una nuova ambulanza al Centro di Sanità Rugege di Gatare! A ottobre a suor MarieTherese hanno finalmente consegnato il nuovo fuoristrada

Ecco cosa ci scrivono le suore dal Rwanda

Dal 2006 a oggi abbiamo contribuito ad alcune realizzazioni importanti per la popolazione

Il Centro Intiganda accoglie circa 60 ragazzi poveri e/o abbandonati dai 12 ai 16 anni e provvede al loro mantenimento, alla loro formazione scolastica, professionale e sociale.

La sig.ra Laetitia Umubera assistente sociale presso l'ospedale universitario di Butare ci ha proposto di finanziare un  progetto al fine di fornire cibo ai malati poveri ricoverati.

Nel giugno 2014 viene richiesto da suor Marie Therese e dal Settore di Gatare sostegno per la costruzione di 8 casette per altrettante famiglie di rimpatriati dalla Tanzania.

In collaborazione con le due scuole di specializzazione in pediatria dell'Università degli Studi di Genova, ci si propone, con un programma triennale, di realizzare alcuni corsi-teorico-pratici di formazione pediatrica agli infermieri locali, accompagnandoli per alcuni periodi nel loro lavoro quotidiano.

In collaborazione con "PS76 ONLUS", si vuole migliorare la produzione agricola locale a vantaggio delle famiglie, 

La missione n. 10 del settembre 2009 ha avuto tra i suoi scopi l'installazione dell' impianto fotovoltaico da 7 Kw donato  nei suoi elementi essenziali dalla soc. Autostrade per l'Italia

L'obiettivo è quello, con l'ausilio di giochi, favole e cartelloni, e con la collaborazione delle maestre, di fornire ai bambini delle scuole (e ovviamente ai loro genitori), nozioni pratiche ed essenziali di igiene personale e ambientale.

Dona con Paypal