Sono arrivati in Rwanda i volontari della nostra XXXIV missione ! I componenti , guidati dal veterano Giuseppe Cervo, cardiochirurgo pediatrico sono: Giuseppe D'Annunzio, pediatra diabetologo ,Gaia Cipresso, Chiara Commone, Alessandra Damasso e Gaia Del Santo, giovani dottoresse in Medicina e Chirurgia. Nei prossimi giorni visiteranno i bimbi della scuola materna e del territorio di Gatare nell'ambito di un programma di screening e prevenzione delle malattie infantili. Verrà anche verificato l'avanzamento dei diversi progetti in corso , quali ad esempio quelli riguardanti l'acquedotto, la scuola di falegnameria, l'atelier di artigianato, l'acquisto di piccoli animali (caprette,maialini,) per le famiglie povere. Infine verrà verificata la fattibilità di altri progetti come l'itticoltura di pesci tilapia e la stalla sociale. Nei prossimi giorni vi terremo aggiornati con foto e notizie sull'andamento della missione. Ai volontari buon lavoro e in bocca al lupo!

Il 30 Ottobre 2017  è iniziata la 33a Missione di Komera Rwanda , che si svolgerà in Rwanda tra Butare e Gatare , con una puntata al carcere di Muhanga, per il controllo medico dei figli delle carcerate .

I componenti della missione sono Giuseppe Cervo , cardiochirurgo pediatrico,veterano del Rwanda , responsabile del team sanitario di cui fanno parte anche Maura Borelli, infermiera pediatrica , anch'essa veterana di missioni in Rwanda e Marta Panciroli , studentessa in Medicina . Inoltre partecipano alla missione Francesca di Rovasenda Biandrate, fisioterapista responsabile del team di riabilitazione pediatrica e veterana di missioni in Rwanda , col supporto di Edoardo Pasquini , giovane fisioterapista.

Mi sveglio nel mezzo della notte ma il buio non è fitto come dieci anni fa, al mio primo viaggio in questo paese e in Africa. La corrente elettrica è arrivata da due anni e ci sono diverse luci sparse fuori; il buio della notte, un tempo un nero assoluto se non c'e' luna, viene rotto da lampade a basso consumo. E' stata una giornata faticosa ma utile; siamo andati, il gruppo di sette europei, di cui tre medici pediatri, a visitare i bambini fino ai cinque anni nei loro villaggi.

Dona con Paypal